Alma Venus / Invocation à Vénus

Lucrezio_02Arthur Rimbaud: il ‘poeta maledetto’, il ‘veggente’ che avrebbe predicato il dérèglement des sens, l’‘uomo dalle suole di vento’ che percorse a piedi distanze immense in Europa e Africa, colui che in appena otto anni di attività letteraria avrebbe rivoluzionato irreversibilmente la lingua della poesia, aveva cominciato da classicista. Era stato anzi un brillante allievo del Collège di Charleville, sua città natale, uno studente straordinariamente precoce, tanto da conseguire il baccalauréat in anticipo. Invocation à Vénus, traduzione del prologo del De rerum natura di Lucrezio, fu pubblicata il 15 aprile del 1870 dal “Bulletin de l’Académie de Douai”.
Introduzione di Sandro Naglia, traduzione di Arthur Rimbaud.
Testo latino/francese. Edizione a tiratura limitata di 35 esemplari numerati, con una calligrafia e un acquerello firmato di Sandra Antonelli.

a stampa:

  • 50,00 €
  • IkonaLiber, Roma, 2014. Isbn: 9788897778301
  • Plaquette di pp. 20, f.to cm. 15,5×22,1.
  • Stampata su carte Fedrigoni Century Corolla BookGolden Star K, Canson Ingres. Rilegata a mano.
  • Acquistabile anche su AMAZON e IBS.
  • Per informazioni o acquisti da questo sito: scrivere utilizzando la pagina dei contatti