Elsamatta

Alessandra Carnaroli, «Elsamatta»Finalista del Premio Elio Pagliarani 2016.
Sulla follia e sul suo versante a volte positivamente delirante sono stati scritti testi lunari; superfluo fare cenno al capolavoro di Cervantes. Gli eccessi, il rovesciamento del mondo, il carnevalesco incarnato: hanno da sempre alfieri.
Ma è altra e ulteriore la violenza e l’intrattabilità frontale di Elsa, elsamatta, come raccontata (o riportata da un gruppo facebook) nel libro di Alessandra Carnaroli.
È, si direbbe, il versante esterno di un buio che non ha interno, un paradossale corpo opaco stellare in violenta espansione: che insegue («fa le fughe»), scappa, ride-piange, insulta, morde. Che fa a pezzi i discontinui frammenti di razionalità di testimoni (bislacchi essi stessi) che interagiscono con lei attraverso una ben spiegabile paura, e un altrettanto spiegabile balbettio narrativo.
Infine la follia di Elsa non si fa dire se non da un’aderenza linguistica del registro ‘poetico’ a tali sconnessioni, verificate già dentro le voci degli osservatori, in fuga da quello specchio che in fondo Elsa è.
(Marco Giovenale)

per leggere l’anteprima in pdf
• pagina Facebook

a stampa:

  • € 10,00
  • IkonaLíber, Roma, 2015. Isbn: 9788897778356
  • Pp. 64, f.to cm. 12×21.
  • Stampato su carte Fedrigoni Tintoretto e Burgo Diablo.
  • Acquistabile online anche su IBSLIBRERIA UNIVERSITARIAUNILIBRO.
  • Ordinabile in tutte le piú di 1.600 librerie aderenti al circuito Arianna (clic per trovare la piú vicina) e nelle 183 librerie aderenti a Satellite Libri.
  • Per informazioni o acquisti da questo sito: scrivere utilizzando la pagina dei contatti

e-book:

  • € 3,99
  • IkonaLiber, Roma, 2015. Isbn: 9788897778363
  • Pdf. Pp. 66.
  • Per acquistare: BOOKREPUBLIC e le altre 39 librerie online collegate.